Tag: musica

Esiste l’algoritmo della hit perfetta, cioè la formula che può aiutare a creare brani musicali di sicuro successo? Per il momento sembrerebbe di no, ma il quesito è stato oggetto di uno studio condotto dall’Istituto Max Planck di scienze cognitive umane e cerebrali in Germania, svolto in collaborazione con l’Università di Bergen, in Norvegia.

Continua a leggere

In questo bellissimo video, la Dr Anita Collins, educatrice neuromusicale e ricercatrice specializzata in studi di sviluppo neurale e apprendimento musicale, spiega come si attiva il cervello dei musicisti e prende in esame gli effetti che l’attività musicale ha sulle capacità cognitive.

Continua a leggere

L’ipoacusia è comunemente inserita nello spettro dei disturbi che colpisce la popolazione nella terza età ma in realtà i problemi di udito possono comparire a tutte le età perché l’invecchiamento non è l’unico fattore di rischio. In alcuni casi infatti l’ipoacusia può svilupparsi a seguito di comportamenti scorretti, come il mancato uso di adeguate protezioni in contesti rumorosi.

Continua a leggere

L’utero è un luogo pieno di suoni, in cui il feto piano piano matura la propria capacità di udire e di interagire. Ecco perché in gestazione la voce della mamma e gli stimoli sonori sono un mezzo importantissimo per lo sviluppo del bambino, come ci spiega questo articolo tratto dal blog “Mondo mamma“.

Continua a leggere

Questo mese, la rivista bimestrale “Elisir di salute” ha dedicato uno spazio di approfondimento al Metodo Tomatis® e ci ha chiesto di spiegare l’ “importanza dell’ ascolto”. Siamo felici di aver dato il nostro contributo su una testata scritta da medici, ricercatori e studiosi e specializzata nell’informazione su tutti gli aspetti legati alla salute. Ecco l’articolo integrale:

Continua a leggere

Il metodo Tomatis ® comincia ad essere diffuso in Italia, ma oltreoceano è invece ampiamente conosciuto. Nel mondo del cinema è stato spesso utilizzato  dalle celebrità per un apprendimento più veloce delle lingue o per la correzione di difetti di pronuncia: anche l’attrice Helena Bonham Carter, protagonista di numerosi film indipendenti e musa ispiratrice di Tim Burton, si è sottoposta in più di una occasione al programma Tomatis.

Continua a leggere

La rivista scientifica ” Cognitive Neuroscience Society” ha pubblicato un interessante studio sul rapporto tra ninnananna e cervello umano. Le ricerche rivelano che le ninnananne sono d’aiuto  sia per i bimbi che per le loro mamme. Inoltre cantare ai bambini li aiuta a migliorare le capacità di attenzione e a rapportarsi positivamente alle emozioni della propria mamma.

Continua a leggere

© Aures di Bassoli Chiara | via Vittorio Veneto 21/C 40131 Bologna

 Note legali | Privacy e Cookies