AURES

Sentire o Ascoltare?

Il training uditivo con metodo Tomatis® serve a migliorare le capacità di ascolto.

L'ascolto rappresenta una fondamentale abilità comunicativa e di apprendimento, tuttavia viene spesso trascurata perché la difficoltà di ascolto non si manifesta direttamente, rendendo difficile rilevare eventuali problemi legati ad essa.

L'ascolto è probabilmente l'abilità di comunicazione più importante, eppure è spesso la più trascurata

I termini sentire e ascoltare vengono spesso usati come sinonimi, ma è importante sottolineare la distinzione tra i due: mentre per sentire si intende una funzione passiva e involontaria legata alla percezione del suono, l'ascolto consiste in un'attività attiva e volontaria. Quando ben sviluppata, questa ci permette di filtrare i suoni concentrandoci su ciò che riteniamo rilevante, escludendo le informazioni sonore non necessarie, talvolta come forma di protezione.

Questa capacità, unita alla funzione vestibolare dell'orecchio interno, fa si che l'interazione fra l' orecchio e il cervello abbia implicazioni di vasta portata sulla percezione dello spazio e sul controllo dei movimenti, aumentando l'autoconsapevolezza e l'autocontrollo.

Per questi motivi, l'ascolto rappresenta la base fondamentale della maggior parte delle abilità legate alla comunicazione verbale e non verbale, così come alla socializzazione, al linguaggio e all' apprendimento.

© Aures di Bassoli Chiara | via Vittorio Veneto 21/C 40131 Bologna

 Note legali | Privacy e Cookies